Diritto amministrativo e degli enti locali: la semplificazione edilizia
Lo Studio Associato Soncini Parisi assiste i propri clienti, nazionali e internazionali, nell’affrontare le tematiche proprie del diritto amministrativo sia in ambito giudiziale che stragiudiziale. Si occupa di cause civili di particolare rilievo.
avvocato milano, studio legale milano, diritto amministrativo milano, ricorso tar, avvocato diritto amministrativo milano, diritto amministrativo, avvocato amministrativista milano, miglior avvocato diritto amministrativo milano, avvocato, milano, studio legale, avvocato soncini, avvocato parisi
22424
post-template-default,single,single-post,postid-22424,single-format-standard,theme-stockholm,qode-social-login-1.1.3,qode-restaurant-1.1.1,stockholm-core-1.1,woocommerce-no-js,select-theme-ver-5.1.7,ajax_updown_fade,page_not_loaded,boxed,menu-animation-underline-bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.3,vc_responsive
Title Image

Diritto amministrativo e degli enti locali: la semplificazione edilizia

Diritto amministrativo e degli enti locali: la semplificazione edilizia

Gli avvocati Stefano Soncini, Claudio Sironi ed Elisabetta Parisi hanno recentemente collaborato alla stesura dei seguenti capitoli del testo “La semplificazione edilizia”:
– Capitolo V
Titoli abilitativi – Permesso di costruire – Contributo di costruzione (Avv. Stefano Soncini)
1. Le modifiche in materia di contributo straordinario per il rilascio del permesso di costruire (comma 1, lettera g))
1.1. Il contenuto della relazione al disegno di legge
1.2. Le pronunce giurisprudenziali in materia
1.3. Il contenuto della novella normativa
1.4. Gli effetti della normativa sul cambio di destinazione d’uso
1.5. L’individuazione degli interventi urbanisticamente rilevanti
1.7. Conclusioni
2. Modifiche in materia di riduzione o esonero dal contributo di costruzione (comma 1, lettera h))
2.1. Il contenuto della relazione al disegno di legge
2.2. Le pronunce giurisprudenziali in materia
2.3. Lo scopo della normativa
2.4. La riduzione del contributo di costruzione
2.5. Conclusioni

– Capitolo VII
Titoli abilitativi – Segnalazione certificata di inizio di attività (Avv. Claudio Sironi e Avv. Stefano Soncini)
1. Modifica alla disciplina degli interventi subordinati a segnalazione certificata di inizio di attività (comma 1, lett. l). (Claudio Sironi)
1.1. Il contenuto della Relazione al disegno di Legge
1.2. La giurisprudenza in materia
1.3. Conclusioni
2. Modifica in materia di mutamento d’uso urbanisticamente rilevante (comma 1, lettera m)) (Stefano Soncini)
2.1. Il contenuto della Relazione al disegno di legge
2.2. Le pronunce giurisprudenziali in materia
2.3. Il contenuto della modifica normativa
2.4. Gli effetti con riferimento agli immobili realizzati ante 1942 o ante 1967
2.5. La nuova definizione dello stato legittimo
2.6. Gli effetti con riferimento alla destinazione d’uso
3. Usi temporanei (lett. m-bis) (Avv. Stefano Soncini)
3.1. Il contenuto dei lavori preparatori
3.2. Le innovazioni derivanti dal D.L. Semplificazione
3.3. Gli usi diversi da quelli previsti dallo strumento urbanistico
3.4. Il contenuto della Convenzione
3.5. Le destinazioni d’uso e l’assegnazione del bene
3.6. Conclusioni
4. Rilascio del titolo edilizio per la concessione dei contributi nei territori colpiti dagli eventi sismici in Italia centrale del 2016 (rinvio al Capitolo X, § 3)

– Capitolo X
Zone sismiche (Avv. Elisabetta Parisi)
1. Premessa
2. Vigilanza sulle costruzioni (comma 1, lett. p-bis e p-ter)
2.1. L’autorizzazione per l’inizio dei lavori ex art. 94 DPR 380/2001 (lettera p-bis n. 1)
2.2. Il nuovo procedimento di rilascio dell’autorizzazione (lettera p-bis n. 2)
2.2.1. Il silenzio-assenso (lettera p-bis n. 3)
2.3. Il ricorso avverso il provvedimento relativo alla domanda di autorizzazione (lettera p-bis n. 3)
2.4. L’autorizzazione e l’art. 94-bis del DPR 380/2001 (lettera p-ter)
3. Vigilanza per l’osservanza delle norme tecniche (comma 1 lett. p-quater)
4. Rilascio del titolo edilizio per la concessione dei contributi nei territori colpiti dagli eventi sismici in Italia centrale del 2016 (comma 6)